Le migliori offerte di mutuo prima casa per giovani under 35

743

Indice

Hai meno di 35 anni ed hai deciso di comprare casa?
Ti stai guardando intorno ma non riesci a trovare l’offerta di mutuo che fa per te?
Senti parlare di Taeg ma non sai di cosa si tratta?
Non disperare, perché se sei giunto a leggere questa guida troverai le risposte alle tue domande, di seguito ti illustrerò quali sono attualmente le migliori offerte di mutuo prima casa. Capiremo insieme cosa è un mutuo e scopriremo che esistono nuove agevolazioni pensate proprio per i giovani, in questo modo la casa che sogni diventerà realtà.

Cosa è un mutuo?

Partiamo dalla prima cosa che devi sapere ossia; cosa è un mutuo? Un mutuo non è altro che un contratto stipulato tra un soggetto (detto richiedente) ed un intermediario (solitamente la banca), tecnicamente: la banca presta al soggetto richiedente del denaro. Il soggetto richiedente si assume il compito di restituire a distanza di tempo e con l’aggiunta degli interessi, la somma ricevuta in prestito. La banca concede sovente un mutuo pari all’80% del valore dell’immobile, tale valore viene stabilito in base ad una perizia fatta da tecnico esterno all’intermediario.

Tipologie di Mutuo

La seconda da fare, prima che ti dica quali sono le migliori offerte di mutuo prima casa, è quella di sapere che non basta dire: ok stipuliamo un mutuo, perché ce ne sono diversi in quanto esistono vari tassi di interesse. Il tasso di interesse è il compenso che prende l’intermediario e varia in base alla durata del mutuo.

A seconda di questa variabile abbiamo:
Mutuo a tasso fisso: ha il vantaggio di avere per tutta la sua durata lo stesso tasso di interesse iniziale. Di contro anche se i tassi di interesse dovessero scendere si è costretti a non poter modificare le condizioni contrattuali.
Mutuo a tasso variabile: in questo caso il tasso di interesse è variabile, il che vuol dire che l’importo delle rate del mutuo varia in determinati periodi di tempo, purtroppo può capitare anche che l’importo sia molto oneroso in alcuni periodi.
Mutuo a tasso misto: in questo caso il mutuo viene stipulato in modo tale che il tasso di interesse sia variabile a scadenze regolari stabilite alla sottoscrizione del contratto. Solitamente così come avviene negli altri casi, viene stabilito a priori quando ci sarà il cambiamento di tasso.
Mutuo a tasso doppio: la scelta di questo tipo di mutuo comporta il fatto di rimborsarne una parte con il tasso di interesse fisso ed una con il tasso di interesse variabile.

Fai attenzione al TAEG!

Il TAEG è il terzo elemento che deve conoscere prima di vedere le migliori offerte di mutuo per comprare la tua prima casa. La sigla TAEG indica il Tasso Annuo Effettivo Globale esso racchiude tutti i costi del mutuo, tasso di interesse, spread, oneri relativi all’istruttoria della pratica, durata del mutuo e della rata.

Per legge tutte gli intermediari che concedono il mutuo devono mettere in evidenza il TAEG anche nella scheda informativa. Vedrai di seguito nelle offerte proposte come proprio questa variabile influenza l’ammontare della rata del mutuo stesso.

Le migliori offerte di mutuo prima casa per giovani under 35

Ora che hai fatto conoscenza con il mutuo vediamo quali sono le migliori offerte di mutuo prima casa per giovani under 35, ecco le più vantaggiose proposte da alcuni dei principali istituti di credito italiani nel mese di Giugno 2019:

Mutuo Mio, a tasso fisso pari a 1,73%, ha una durata che varia tra i 10 ed i 30 anni e può comprendere sia l’acquisto che la ristrutturazione della prima casa. l’istruttoria è gratuita mentre la perizia costa € 300,00. La rata minima si aggira intorno ai € 345,60.

Mutuo a tasso fisso, prevede l’acquisto della prima casa, ha una durata che varia dai 5 ai 30 anni, il tasso fisso è pari ad 1,77% in questo caso le spese di istruttoria ammontano a € 1200 e la perizia ha un costo di € 280. Obbligatorio sottoscrivere anche l’assicurazione incendio e scoppio. La rata minima è intorno ad € 345,12

Mutuo spensierato, prevede acquisto prima casa e ristrutturazione, è a tasso fisso pari ad 1,80% , le spese iniziali comprensive di istruttoria e perizia ammontano a circa € 1455,00 alle quali vanno aggiunte le spese fisse mensili di invio comunicazioni; la rata media è di € 688 al mese

Vediamo ora le migliori offerte di mutuo a tasso variabile:

Mutuo a tasso variabile con rimborso fino ad 80 anni, un punto di forza di questo mutuo è il tasso variabile che al momento è pari allo 0,85%, le spese di istruttoria ammontano a € 500 e le spese relative alla perizia ammontano ad € 211. Il tasso può variare a cadenza trimestrale, il mutuo può durare da 5 a 30 anni, è obbligatorio sottoscrivere al momento della firma una polizza assicurativa contro scoppio ed incendio. La rata minima si aggira intorno ad € 304,62.

Mutuo a tasso variabile, in questo caso il tasso variabile è dello 0,65%, prevede il pagamento delle spese di istruttoria e perizia rispettivamente pari ad € 1200 ed € 280,00. il tasso varia in base alla periodicità di pagamento della rata che può essere trimestrale, semestrale o annuale, e si misura in base al tasso corrente il giorno della stipula del contratto. La durata va dai 5 ai 30 anni (non può superare il compimento dei 75 anni) e l’importo minimo della rata è pari ad € 293,65.

Il fondo di garanzia dello Stato

Quelle che ti ho elencato sono al momento le migliori offerte di mutuo prima casa per giovani under 35, vorrei però metterti al corrente che esiste un fondo di garanzia dello Stato, che può coprire ed agevolare quasi il 50% delle spese, per richiederlo basta fare domanda ed essere in possesso dei seguenti requisiti;

  • essere giovani coppie con almeno un partner under 35

  • essere un ragazzo padre o una ragazza madre sempre con meno di 35 anni di età

  • giovani di età inferiore ai 35 anni con contratto di lavoro atipico (che abbiamo lavorato costantemente per almeno 18 mesi)

  • conduttori di alloggi di proprietà

Con uno di questi requisiti è possibile fare domanda per il fondo di garanzia dello Stato, se c’è disponibilità e si rispettano i requisiti nel giro di un mese si riesce a sapere se si ha diritto al fondo, in questo caso il valore del mutuo può arrivare al massimo ad € 250000.

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate